tour norvegia

Tour Norvegia alla scoperta dei Fiordi

Tour Norvegia alla scoperta dei fiordi, insenature che si spingono nel cuore della terraferma, dove il mare di un blu profondo inonda antiche valli glaciali o fluviali. Tra i paesi europei più affascinanti da scegliere come meta di un viaggio indimenticabile, c’è sicuramente la Norvegia: la leggendaria terra abitata dal popolo vichingo, ammalia con la suggestiva aurora boreale e con Madre Natura che domina incontrastata e che sorprende con paesaggi spettacolari fatti di alti monti, fragorose cascate e sopratutto i meravigliosi fiordi norvegesi.

Tour Norvegia attraverso paesaggi incantevoli

Un tour in Norvegia dunque non può non prevedere la scoperta di questi spettacoli della natura, a partire dalla pittoresca cittadina di Bergen, comunemente definita “la porta dei fiordi”: il suo storico quartiere di Bryggen, con le colorate case in legno oggi sede di locali dove gustare pesce freschissimo, è stato dichiarato patrimonio dell’UNESCO. Prendendo la funicolare alla volta del Monte Floyen si ha la possibilità di osservare da uno specialissimo punto di osservazione, la ricchezza di Bergen: il Sognefjord, il fiordo che si apre davanti alla cittadina e che, con i suoi 200 km di lunghezza, è secondo solo al groelandese Scoresby Sound. Il fiordo in larghi tratti costeggia il verdeggiante parco naturale di Jotunheimen, dal nome del mitologico reame dei norreni giganti del ghiaccio e che affascina con ghiacciai, cascate e vette altissime quali quelle del Monte Galdhøpiggen.
Tra i più selvaggi e spettacolari bracci del Sognefjord, c’è il Nærøyfjord, il fiordo più stretto del mondo dichiarato patrimonio dell’UNESCO e che scorre tra altissime pareti che sfiorano i 1800 mt di altezza, ricoperte da rigogliosa vegetazione. Visitando questo fiordo, il cui nome deriva dal dio del mare Njord, si incontra il maestoso ghiacciaio Jostedalsbreen e si ha la possibilità di visitare Gudvangen, un suggestivo villaggio vichingo riprodotto nei minimi dettagli: un cantastorie porterà il visitatore, con i suoi racconti sui norreni e i loro avventurosi viaggi, indietro in tempi remoti ma sempre ammalianti.

tour fiordi norvegia

A est di Bergen, nella regione definita “il frutteto di Norvegia” per lo straordinario microclima che permette la fioritura di meli, peri e ciliegi, si stende l’Hardangerfjord lungo circa 179 km, impreziosito dal ghiacciaio Folgefonna e dalle spettacolari cascate Steinsdalsfossen, alte 50 mt e dietro le quali un sentiero scavato nella roccia consente di passarci attraverso. Ma la fama del fiordo è legata soprattutto a Trolltunga, la “lingua del troll”: si tratta di una vera e propria lingua di roccia protesa nel vuoto a 700 mt di altezza a sovrastare le acque del lago Ringedalsvatnet. La vista è talmente suggestiva e spettacolare, che si ha la sensazione di dominare un pianeta appena nato. La parte finale dell’Hardangerfjord è l’Eidfjord, dove sorge l’omonimo piccolo villaggio di case di legno circondate da verdi pascoli: è inoltre proprio qui che sorgono le spettacolari cascate Vøringfossen il cui salto è di ben 150 mt.
Certo il Trolltunga non è l’unico luogo panoramico da vedere in un tour Norvegia: l’altro si trova a sud, presso il Lysefjord, altrimenti detto “il fiordo della luce” per via delle bianche rocce granitiche che lo costeggiano. È qui che sorge il Preikestolen, una piattaforma rocciosa simile ad un pulpito, sede in passato di riti ancestrali e posta a più di 600 mt di altezza: la fatica che si impiega per raggiungere il Preikestolen val bene la vista da brividi, peraltro senza alcuna protezione tra le moltissime persone che affollano il luogo e l’abisso sotto di loro.
A due passi dal Preikestolen merita una visita la cittadina più antica della Norvegia, Stavanger, che peraltro è la capitale del petrolio dello stato: grazioso si presenta il centro storico, Gamle Stavanger, dove sono ancora preservati ottimamente più di 170 edifici lignei risalenti al periodo tra il XVIII ed il XIX secolo.

tour norvegia fiordi

A 100 km da Ålesund, cittadina alle falde delle Alpi Sunmore ricca di architetture art nouveau, sorge lo spettacolare fiordo di Geirangerfjord, non a caso dichiarato patrimonio dell’UNESCO: lo incorniciano monti dalle alte cime spesso innevate e pascoli verdi punteggiati da fattorie dove è ancora possibile apprendere della vita dei pescatori e dei pastori norvegesi di un tempo. Verso la parte terminale del fiordo si trova un complesso di cascate, talmente spettacolare che molte leggende e racconti mitologici norreni lo riguardano. Bellissime in particolare sono le cascate “Il velo della sposa”, chiamata così perché quando il sole la illumina sembra leggera e impalpabile come una veletta, “Il pretendente” e “Le sette sorelle”.
Facendo un tour Norvegia, non si può non fare tappa ad Oslo, capitale norvegese che, come un gioiello, è incastonata tra morbide colline, specchi d’acqua e brughiere: la città è ricca di musei di grande rilievo, quali il Vikingskipshuset, dedicato alle navi vichinghe, ed il Munch Museet, sito nel quartiere Grünerløkka e dedicato al grande pittore norvegese Edvard Munch. Alle porte della capitale si stende il bellissimo Oslofjord, costellato di isolotti quali l’Hovedøya. Certamente da visitare è poi la cittadina di Fredrikstad che sorge sulla sponda orientale del fiordo: si tratta di una interessante città-fortezza fondata nel 1567 da Federico II perfettamente conservata, con il ponte levatoio che supera un fossato e che giunge nel centro delle pittoresche case a graticcio attraverso monumentali portali.

Tra gli altri fiordi della Norvegia di altrettanta bellezza c’è poi il Jossingfjord, nell’estremo sud del paese e abbracciato da rigogliose foreste di conifere: a due passi sorge Helleren, minuscolo villaggio del XVII secolo abbarbicato sotto una mastodontica parete rocciosa, senza essere stata però mai colpita da una frana nel corso dei secoli. Pare che infatti ci sia una rete di protezione magica, tessuta da quel fantastico piccolo popolo che caratterizza ogni favola da queste parti e che pare abiti proprio queste lande sin dalla notte dei tempi: fate sfuggevoli, troll dispettosi, gnomi ed elfi.

I fiordi norvegesi con Caldana Travel: Tour Norvegia di 12 giorni con partenze da tutta l’Italia. Scopri il nostro viaggio in Norvegia


Leggi anche: Recensione tour Fiordi di Norvegia di Federica – Recensione tour Fiordi di Norvegia di Vincenzo e Maria Giulia – Recensione tour Fiordi di Norvegia di Luisa

Aggiungi commento

Diario di viaggio a Praga – Tour Praga Special
Gran Tour della Scozia e Inghilterra