Capodanno a Praga

Capodanno a Praga

Capodanno a Praga: un ultimo dell’anno indimenticabile

Praga è una delle capitali europee più gettonate tra i turisti e rappresenta una scelta ideale per il Capodanno senza spendere una fortuna. La capitale della Repubblica Ceca ospita infatti diverse attrazioni di interesse storico culturale che la rendono una meta non banale agli occhi dei viaggiatori più esperti. Inoltre, se si sceglie di trascorrere il Capodanno a Praga si ha la possibilità di vivere la magia dei Mercatini di Natale, i quali rimangono allestiti anche dopo il 25 dicembre a differenza di altre località più famose.

Mercatini di Natale a Praga

Cosa fare e vedere durante il Capodanno a Praga

La maggior parte dei visitatori stranieri che scelgono Praga a Capodanno, si trovano per la prima volta nella loro vita di fronte a capolavori quali l’orologio astronomico e il castello di Praga, due delle principali attrazioni della città.

capodanno a praga

Prima dunque di vivere appieno l’emozione del Capodanno a Praga, si consiglia un breve itinerario alla scoperta delle attrattive della capitale ceca. Tra queste, il Castello di Praga ricopre dopo mille anni un fascino del tutto particolare. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, è il più grande complesso fortificato al mondo poiché ricopre un’area di circa 70 km quadrati. Al suo interno è presente inoltre la Cattedrale di San Vito, capolavoro d’arte gotica e l’edificio religioso più importante di Praga. In passato, all’interno della cattedrale venivano incoronati i re e le regine di Boemia.

Cattedrale di San Vito
Cattedrale di San Vito

Un’altra attrazione importante della capitale ceca da visitare è l’orologio astronomico presente a pochi passi dalla piazza della città vecchia. Da non perdere lo spettacolo unico che esso regala a ogni ora, dalle 9 alle 23, dove le statue raffiguranti i 12 apostoli si alternano insieme ad altre figure allegoriche deliziando grandi e più piccoli.

praga-piazza-orologio

A proposito di statue, le più affascinanti di tutta Praga si trovano sul Ponte Carlo. Quella di San Giovanni Nepomuceno è la più famosa. Complessivamente, si contano fino a 30 statue.

Infine, tra le attrazioni più fotografate dai turisti stranieri figura la cosiddetta Casa Danzante. Si trova non lontano dalla stazione della metro Karlovo Namesti, raggiungibile tramite la linea B oppure con il tram numero 17, la cui fermata è a pochi metri. Non tutti lo sanno, ma la Casa Danzante ospita fino a tre tipologie di edifici completamente diversi tra di loro: un ristorante, un hotel e una galleria d’arte.

Casa danzante Praga
Casa danzante di Praga

Trascorrere il Capodanno a Praga significa anche vivere la tradizionale atmosfera delle festività di fine anno grazie ai Mercatini di Natale. Le tipiche casette dei Mercatini vengono allestite in Piazza Venceslao e in Piazza Staré Město, nel cuore del centro storico della città di Praga. 

Dove trascorrere il Capodanno a Praga 

Il posto migliore dove trascorrere il Capodanno a Praga è Piazza Staré Město, la piazza della città vecchia, dove residenti e turisti attendono l’inizio del nuovo anno all’ombra della torre del municipio e contando i minuti scanditi dall’orologio astronomico. Al centro e ai lati della piazza è possibile vivere il tradizionale spettacolo pirotecnico che illumina l’intero centro storico di Praga accanto a migliaia di altre persone.

Capodanno a Praga

Una valida alternativa a Piazza Staré Město è il Ponte Carlo. Da qui, si può godere di uno straordinario panorama sulla città vecchia. Sono in tanti a scegliere il Ponte Carlo come posizione privilegiata per trascorrere le ultime ore dell’anno da soli o in compagnia dei loro partner o amici, si consiglia quindi di anticipare la ricerca di un posto libero se si vuole essere certi di vivere l’emozionante spettacolo dei fuochi d’artificio che ha inizio a mezzanotte. Oltre a Piazza Staré Město e il Ponte Carlo, un luogo perfetto perfetto per trascorrere il Capodanno a Praga è la collina Petrin. Al contrario della baldoria nella piazza della città vecchia, l’area verde della collina Petrin regala un’atmosfera rilassante. Uno dei vantaggi nello scegliere questa zona rispetto alle due location citate in precedenza è rappresentato dal minore afflusso di turisti presenti e di conseguenza dalla facilità con cui si trova un posto per sé. Anche per la collina più famosa di Praga vale lo stesso discorso fatto per il Ponte Carlo: difficilmente si può trovare un luogo migliore per ammirare i fuochi d’artificio che illuminano a giorno il fiume Moldava.

Capodanno Praga

Infine, se si è alla ricerca dell’anima più autentica del Capodanno nella capitale ceca non si ha altra scelta che tuffarsi all’interno dei mille locali e bar che popolano la città vecchia e lasciarsi travolgere dal divertimento dei giovani locali. Le lancette dell’orologio astronomico sono lontane, i fuochi d’artificio anche, ma questo non significa che non si possa vivere un ultimo dell’anno indimenticabile.

Festeggia il Capodanno a Praga con i tour di Caldana Europe Travel:

In collaborazione con

Leggi anche:
Mercatini di Natale a Praga – Praga…da non perdere – Diario di viaggio Praga Special di Simona  – Recensione viaggio Praga Express di Michele 

    Aggiungi commento

    Mercatini di Natale a Budapest
    Diario di viaggio Gran Tour della Puglia – Luglio 2018