Marsiglia, Capitale Europea della Cultura 2013!

Marsiglia, nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, è la Capitale Europea della Cultura nel 2013! La città offre ai visitatori l’autenticità dei suoi 26 secoli di storia, la cordialità dei suoi abitanti e la ricchezza del suo patrimonio. Venite a esplorare i 111 quartieri cittadini, ad apprezzarne la dolce vita, a scoprirne i musei e a percorrere le bellissime calanche situate nei dintorni.

Marsiglia

La programmazione di Marsiglia-Provenza 2013 si costruisce come un racconto composto da tre episodi i cui temi sono il Mediterraneo, il dialogo delle due rive, la condivisione dei Mezzogiorni, una programmazione piena di progetti letterari, musicali, cinematografici e teatrali. Ogni episodio si apre con uno zoom su una disciplina artistica che riunisce diversi grandi eventi come l’inaugurazione di nuovi edifici culturali e l’apertura di esposizioni.

FR_Provenza_30012

Episodio 1: Marsiglia-Provenza accoglie il mondo (Da gennaio a maggio 2013)

Quest’episodio mette in risalto le tradizioni di ospitalità, cosmopolitismo, rapporto col prossimo e presenterà feste ed eventi per testimoniare la ricchezza e l’abbondanza delle nuove forme artistiche nelle città, nuovi territori dell’arte.

Episodio 2: Marsiglia-Provenza a cielo aperto (Da giugno ad agosto 2013)

Quest’episodio privilegia nel corso dell’estate i rapporti con la natura, i percorsi, gli spettacoli e i concerti sotto le stelle in luoghi originali. Decine di festival s’incrociano e si fanno eco attraverso molteplici tematiche.

Episodio 3: Marsiglia-Provenza dai mille volti (Da settembre a dicembre 2013)

Quest’episodio mette l’accento sull’arte e il vivere insieme nello spazio pubblico, le nuove scritture contemporanee, le opere realizzate per l’infanzia e la giovinezza, e infine su qualche figura emblematica della storia dell’arte e del pensiero mediterraneo.

 

La programmazione della capitale europea della cultura riserva molteplici sorprese: il 2013 è così l’occasione ideale per scoprire tutte le ricchezze di un territorio dove tutti hanno qualcosa da vivere, da condividere e da amare. Ma oltre a questo pienissimo programma culturale, cosa offre Marsiglia ogni giorno?

  • Il panorama da Notre-Dame-de-la-Garde;
  • I porticcioli di pesca, le calanche, il castello d’If e l’arcipelago del Frioul;
  • Un pastis da sorseggiare al tramonto al Vecchio Porto;
  • Una mostra alla Vieille-Charité (ex ospizio della Carità) e una passeggiata nel quartiere del Panier;
  • Una partita allo stadio Vélodrome;
  • Un po’ di jogging lungo la corniche (strada panoramica);
  • Le specialità gastronomiche: la bouillabaisse, tipica zuppa di pesce provenzale; i pieds et paquets, piatto a base di piedini e trippa di pecora farciti con un ripieno di animelle, sempre di pecora; le navettes, biscotti aromatizzati con acqua di fiori d’arancio tradizionalmente preparati per la Candelora…;
  • I famosi Calanchi, più di 20 chilometri di scogliera sul Mediterraneo plasmati dal tempo e dagli elementi naturali

 

Marsiglia vanta il fascino delle città che non si dimenticano…

 

    Aggiungi commento

    Germania: una terra da scoprire
    SPAGNA: itinerari emozionanti tra modernità e tradizione