BILBAO E I PAESI BASCHI..MA NON SOLO

“Non solo” perché con questo tour guidato in Spagna ti porteremo sì a visitare i Paesi Baschi e la sua città più rappresentativa, Bilbao, ma ti faremo anche scoprire le spettaccolari e storiche località della Spagna del Nord e la vivace capitale della Catalunia, Barcellona; tre affascinanti regioni della Spagna in un solo tour: Catalogna, Paesi Baschi e Navarra.

Il nostro viaggio verso i Paesi Baschi parte da Barcellona. Difficile descrivere in poche righe la bellezza di questa città: la Rambla con gli artisti di strada che la popolano ogni giorno, il Barrio Gotico, Plaza Real; il colorato Mercato della Bouqueria; ma ciò che vi catturerà maggiormente saranno le meravigliose architetture del geniale architetto modernista Antoni Gaudì, annoverate nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco:

la Sagrada Familia, grande e maestosa opera incompiuta di Gaudì.

ES_Barcellona_04

Casa Battlò, allegoria della leggenda di Sant Jordi: il tetto è la schiena del drago e i balconi i teschi delle sue vittime.

ES_Barcellona_30023

Casa Milla, conosciuta anche come “la Pedrera”. La sua facciata sembra sfidare le leggi della gravità poichè è costituita da piani orizzontali ondulati, fissati a travi invisibili ed è caratterizzata dalla presenza di ringhiere in ferro battuto.

ES_Barcellona_2049

Ed il Parque Guëll, una piccola città-giardino con edifici fiabeschi e variopinti. Per non parlare del panorama mozzafiato su tutta Barcellona.

ES_Barcellona_01

A seguire ci si sposterà poi nella comunità autonoma della Navarra per la visita di Pamplona. Sarà un piacere passeggiare nel grazioso centro cittadino con i suoi vicolicaratteristici ed angoli inaspettati su cui si affacciano i colorati palazzi. Pamplona è famosa in tutto il mondo soprattutto per la tradizionale Festa di San Firmino che si celebra ogni anno nel mese di luglio e durante la quale si svolge la celebre corsa dei tori. Curiosità: nel Caffè Iruña, aperto nel 1888, Hemingway amava passare i suoi pomeriggi in cerca di ispirazione.

ES_Pamplona_30050

Si raggiunge poi San Sebastian , altra grande città dei Paesi Baschi affacciata sul mar Cantabrico, nominata Capitale Europea della Cultura 2016. Grazie alle sue spiagge ed al suo pittoresco lungomare è divenuta un’apprezzata località turistica (frequentata anche dalla regina Isabella II di Spagna e dalla classe nobiliare). Lo sviluppo di questa piccola città è dovuto alla sua vicinanza alla Francia, alle caratteristiche della sua costa ma soprattutto alla sua posizione privilegiata sul Cammino di Santiago.

ES_San_Sebastian_30050

Il nostro tour nei Paesi Baschi prosegue con la visita di Guernica, capitale religiosa e storica dei Paesi Baschi spagnoli ed era il luogo di incontro dell’Assemblea di Biscaglia, che si riuniva sotto una quercia, la Gernikako Arbola, che fu un simbolo delle tradizionali libertà del popolo basco. I re castigliani, seguiti più tardi dai re spagnoli, giuravano sotto la quercia di Guernica di rispettare e conservare le particolari leggi autonomiste della Biscaglia. Guernica verrà poi definitivamente immortalata da Pablo Picasso nella famosa tela raffigurante la città bombardata e devastata durante la Guerra Civile Spagnola.

ES_Guernica_31058

Ed eccoci arrivare quindi a Bilbao, la più grande città dei Paesi Baschi e capoluogo della Provincia di Biscaglia. Importante città portuale, tra il XIX ed il XX secolo subì un forte processo di industrializzazione che la convertì nell’epicentro della seconda regione più industrializzata di Spagna dopo la Catalunya. La storia recente di Bilbao è stata contrassegnata dalle lotte per l’indipendenza dei baschi, fortunatamente interrotta con la fine degli atti terroristici. Attualmente è in atto un ampio processo di rivitalizzazione della città che ha il suo massimo punto di espressione nella creazione del famoso Museo Guggenheim.

ES_Bilbao_32040

Progettato dall’architetto americano Frank O. Gehry ed inaugurato nel 1997, il Museo Guggenheim è oggi uno dei museo d’arte contemporanea più importanti e famosi d’Europa. La particolarità del museo è il grandioso e spettacolare edificio in titanio in cui è ospitato.

Tappa a Santander capoluogo della Comunità Autonoma della Cantabria e tappa importante del Cammino di Santiago, e Santillana del Mar, piccolo borgo medievale, risalente al XII secolo e meravigliosamente conservato, è giustamente ritenuto come uno dei borghi più belli di Spagna.

Quest’anno abbiamo arricchito il programma di viaggio con l’aggiunta della visita di Vitoria Gasteiz, una delle cittadine più affascinanti e ricche di storia dei Paesi Baschi. Si potrà ammirare la città vecchia con il quartiere medievale, che dal 1987 è stato dichiarato monumento nazionale; data la sua particolare configurazione, è noto con il nome di Almendra Medieval (Mandorla Medievale) ed è caratterizzato dalle tipiche case con i balconi a sporto, “miradores”. Nel punto più alto della città vecchia si trova la splendida chiesa gotica di Cattedrale di Santa Maria o Catedral Vieja, uno degli edifici più importanti di Vitoria che fungeva anche da fortezza e formava parte del sistema difensivo medievale della città.

Dopo la visita di Vitoria Gasteiz si tornerà a Barcellona per l’ultimo pernottamento.

Il tour BILBAO E I PAESI BASCHI è in partenza il 25 LUGLIO

Prenota ora!

    Aggiungi commento

    Diario di viaggio “I Sentieri della Lavanda” del 23/06
    Diario di Viaggio: Praga Special 6/10 luglio