MARSIGLIA: una città frizzante e per nulla banale…

Sono appena tornata da un bellissimo Capodanno a Marsiglia e, non c’è che dire, ne sono rimasta completamente conquistata! Gli antichi colori del quartiere del Panier si fondono meravigliosamente con gli interventi architettonici più recenti che hanno dato lustro alla città.

Manifesto-pubblicitario-nel-quartiere-del-Panier-1024x682

I colori accesi del quartiere del Panier

 

I festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno sono stati studiati nei minimi dettagli: il vecchio porto si è trasformato in un meraviglioso scenario con giochi di luce e colori, dove fontane danzanti facevano da sfondo a spettacoli pirotecnici. Del resto i marsigliesi salutavano la chiusura dell’anno di Capitale Europea della Cultura ed aprivano il 2014 con l’ambizioso proposito di rilanciare la loro Marsiglia come grande polo multietnico e culturale capace di un’importante mediazione tra tutte le popolazioni mediterranee. Proprio in quest’ottica, durante il 2013, è stato inaugurato il Museo delle Civiltà dell’Europa e del Mediterraneo, dedicato allo studio, alla conservazione ed alla mediazione di tutte le culture che si affacciano sul suo bacino.

FR_Provenza_33014

Fioritura della lavanda in Provenza

 

Certamente anche nel nuovo catalogo 2014 CALDANA riproporrà questa interessante destinazione. Il nostro tour “TERRE DI PROVENZA” è sicuramente il modo migliore per conoscere questa affascinante Regione che spazia dalla estroversa Marsiglia fino alle storiche e discrete città di Avignone ed Aix en Provence! Sono certa che resterete conquistati dai profumi e dai colori di questo lembo di Francia, un viaggio bello in ogni stagione, capace di assumere un fascino ancor più particolare durante la fioritura della lavanda (metà giugno – metà agosto): l’entroterra provenzale si dipinge di tutte le sfumature dei blu e dei viola, uno spettacolo per gli occhi e per i sensi….vera e propria manna per gli amanti della fotografia.

 

Cristiana

    Aggiungi commento

    Avvento in Ungheria…
    Bucovina, dove il cielo bacia la terra…