Alberobello

Diario di Viaggio GRAN TOUR DELLA PUGLIA DAL 23 AL 28 AGOSTO 2016

Era la prima volta che sceglievo un viaggio Caldana, ma posso affermare di aver vissuto un’esperienza molto positiva sia per la bellezza dei luoghi visitati e che l’affiatamento creatosi con i compagni di viaggio grazie anche alla nostra accompagnatrice Caterina. Giunti a Bari, il nostro tour inizia con la visita di Barletta, nota per la Disfida, in cui si ammira la Basilica Romanica del San Sepolcro, Il Colosso, alto oltre 5 metri e il Castello Svevo che si affaccia sul mare.

Ci spostiamo a Trani, oggi pittoresco porto turistico, dove si resta incantati dalla Cattedrale sul mare e dal vicino Castello. Nel pomeriggio proseguiamo verso Castel del Monte, nella Murgia Andriese a 540 m sul livello del mare dove ammiriamo il Castello, dichiarato dall’Unesco patrimonio mondiale dell’Umanità.

Castel del Monte

Castel del Monte

 

Il secondo giorno ci trasferiamo ad Alberobello, la capitale dei Trulli e anch’essa dichiarata patrimonio dell’Umanità. Nel pomeriggio ci avviamo alla volta di Ostuni, la luminosa città bianca del Brindisino.

Alberobello

Alberobello

 

Il terzo giorno iniziamo la visita della città di Lecce con centinaia di vicoletti, stradine tortuose che si perdono tra i palazzi barocchi in pietra leccese, con balconi decorati, corti piene di fiori e decine di chiese, tra le quali si potranno ammirare il Duomo e la chiesa di Santa Croce. Ci spostiamo poi verso Santa Maria di Leuca, la punta più estrema del tacco d’Italia, dove ammirare la bellissima Basilica Santa Maria de Finibus Terrae e uno spettacolare panorama dove lo sguardo si perde nell’infinito dei tanti colori che assume il mare. Chiudiamo infine la giornata ad Otranto, il punto più ad est dello stivale, la città dei Martiri, un gioiello del Salento, luogo ricco di storia, arte, cultura.

Otranto

Otranto

 

L’ultimo giorno è dedicato alla visita di Matera con i suoi Sassi un insieme di case/caverne, vicoli e chiese in cui dal neolitico sino al 1960 hanno vissuto le popolazioni prima di trasferirsi in abitazioni più moderne; si procede con la Visita della Casa Grotta e del centro storico. Nel pomeriggio ci si trasferisce a Bari dove si può ammirare la Cattedrale e la Basilica di San Nicola e fare una passeggiata nella Bari Vecchia, il centro storico, che occupa una minuscola penisola compresa tra il Porto Vecchio e il Porto Grande.

Matera

Matera

 

Consiglio vivamente questo viaggio!

Grazie Caldana!

Al prossimo Viaggio!

    Aggiungi commento

    Video Ricordo – Le Tre Capitali Baltiche, dal 13 al 19 agosto
    Diario di Viaggio: Amburgo, Copenaghen e Malmo 1-8 agosto